Lago di Bled: tutta un’altra favola!

Suggestioni - Lago di Bled 2015
Suggestioni – Lago di Bled 2015

Ricordate il film “La Storia Fantastica” del 1987?
Narra le vicissitudini della bella principessa Bottondoro e del garzone Westley, uniti dall’amore ma divisi dal potere che vuole destinare la giovane nelle grinfie di un avido e spietato sovrano.
La storia poi viene narrata dalla voce di un nonno che decide di raccontare questa favola al nipotino Jimmy, a casa ammalato, per evitare che passi inutilmente il tempo davanti ai videogiochi.

Bene, se cercate un luogo da favola ed immerso nel verde, dove liberare la vostra fantasia o concedervi qualche giorno di relax, non dovete fare altro che dirigervi senza alcuna esitazione sino alle sponde del Lago di Bled.

Sono diverse le cose che più mi hanno colpito di questa piccola località slovena, e su tutte primeggia l’atmosfera.
Credevo di trovare un ambiente freddo, non solo climaticamente (essendo arrivato alla vigilia di San Silvestro), ma soprattutto creato dagli abitanti, un’impostazione che spesso si denota nelle regioni balcaniche.

Mi sono invece scontrato in sguardi accoglienti, sorrisi sereni, giochi di luci e colori, focacce al forno a legna intrise d’aglio, bambini che si divertono giocando a curling, coppie che si fotografano nel mezzo di una ghirlanda di fiori a forma di cuore posta su di un piccolo ponte di legno a bordo lago.

Naufragar dolcemente
Naufragar dolcemente

La magia di Bled è proprio questa, la semplicità che per nulla ostenta un’evidente eleganza e suggestione.
Da non perdere una visita alla chiesa costruita sull’isolotto in mezzo al lago.
E’ possibile raggiungerla attraverso un traghetto a motore o a remi oppure decidere di noleggiare una piccola barchetta e di buona lena remare muniti di salvagente.
Da lì potrete ammirare il paese di Bled da un’altra prospettiva, rimanere ammagliati dal silenzio e dalla quiete che si respira.

Una fortezza arroccata su di un colle domina indisturbata il lungolago.
E’ facilmente raggiungibile a piedi, immaginando perchè no suggestioni fantastiche, proprio come le antiche vicissitudini di Bottondoro.

Il lago di Bled vanta pure un lato moderno, un Casinò che non dorme mai, locali notturni e diversi centri termali.
Dopo una giornata dedicata alle visite non vi è conclusione migliore che concedersi un passaggio alle terme dell’Hotel Golf, site all’ultimo piano del palazzo e dalle quali è possibile ammirare da una piscina esterna riscaldata, uno splendido panorama.

Dopo il countdown di mezzanotte in riva al lago, tutti i presenti si sono riversati nelle piccole piazzette adiacenti per ballare e divertirsi insieme sotto un’incessante pioggia di fuochi pirotecnici.
La mia attenzione è stata però catturata da una bambina, che aiutata dai genitori, osservava sognante la lanterna appena lanciata in aria perdersi tra una miriade di stelle.

Che ogni desiderio proveniente dal cuore, possa in questo 2016 spiccare il volo.

Capo di nuova speranza
Capo di nuova speranza

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...