#Wanderlust Tag..questa volta ho deciso che vado!

Processed with MOLDIV

La sindrome di Wanderlust è la cosiddetta “malattia del viaggiatore“. Pare infatti che sia presente nella componente cromosomica di alcune persone un tracciato che le predisponga a viaggiare, conoscere, scoprire il mondo. Quando l’ho saputo ho tirato un sospirone di sollievo. Se prima mi sentivo un pò incompreso e nelle orecchie riecheggiavano le note di “Uomini Soli” dei Pooh, ora dopo questa scoperta la colonna sonora è diventata “Sogna ragazzo sogna” del grande professor Vecchioni.

Ho accettato di partecipare a questo gioco. Non lo faccio spesso, sono un pò timido e nel contempo schivo. Dopo oltre quattro mesi di viaggio in solitaria sto però apprezzando tantissime cose nuove. Tra queste c’è il fatto di leggere i racconti di altri viaggiatori e di trovarne un gran beneficio personale! E’ per questo che mi piace far parte di una piccola community.

Ma veniamo al dunque e alle fatidiche regole del gioco:

1- Nominare chi ha ideato questo Tag e successivamente nominato
2 – Utilizzare la foto di cui sopra e il tag #wanderlusttag
3 – Rispondere alle 10 domande di seguito
4 – Taggare almeno 3 blog

Detto questo vado (o vadi lei come diceva qualcuno):

  • Ringrazio tantissimo il blog Iris&Periplo per il tag;
  • Ecco le 10 domande:
    1) Per prima cosa: dove siete stati fin’ora?
    Europa: Spagna, Portogallo, Svizzera, Austria, Francia, Olanda, Belgio, Germania, Danimarca, Inghilterra, Repubblica Ceca, Slovenia, Croazia, Bosnia, Grecia.
    Medio Oriente: Giordania.
    Africa: Etiopia, Marocco.
    Sud America: Perù, Colombia, Ecuador (dove mi trovo in questo momento).
    2) 
    Qual’è la città o paese più bello dove siete stati?
    Questa è una domanda molto difficile perchè sono diversi i posti che hanno significato Bellezza per me, per diversi motivi.  Ne indico due.
    Petra (Giordania) perchè è davvero una meraviglia del mondo con un fascino incantato, Arequipa (Perù) perchè da lì ho iniziato ad amare follemente il Sud America e la sua gente.

430790_4806571355497_226893353_n

1236408_10201507339218683_1798279359_n3. Siete stati più di una volta nello stesso posto o preferite visitare ogni volta un posto nuovo?
Dopo aver passato per 18 anni consecutivi le mie estati sulla spiaggia di Cervia ora ho un irrefrenabile, e credo comprensibile, desiderio di cambiare sempre destinazione. Le uniche città che al momento ho doppiato sono Barcellona, Valencia, Siviglia, Praga, Londra.

4. Consigliatemi il miglior locale (ovunque nel mondo) dove siete stati a mangiare.
” A book for cook” nel quartiere Notting Hill di Londra. Una piccola libreria di ricette e storie del mondo con quattro tavolini. Ogni giorno i proprietari cucinano un menù differente proveniente proprio da uno di questi libri.

5.Siete per le vacanza al mare, in montagna o per le città?
Sono per i viaggi di scoperta. Mi interessano molto le culture e gli stili di vita diversi dai miei. Cerco però sempre di scoprire anche il patrimonio naturale e culturale di dove viaggio. Dopo 2-3 giorni in spiaggia però mi stufo (sarà dovuto al già citato Effetto Cervia?).

6.Qual’è il souvenir che non mancate mai di portare a casa?
Non ne ho uno prediletto. Però mi piacciono le t-shirt che abbiano un riferimento anche non scontato al posto che ho visitato.

7.Nella vostra valigia cosa non manca mai?
Non mancano mai le cose “varie ed eventuali”. Nel viaggio in solitaria che sto facendo non ho portato da casa una felpa da montagna e il costume da bagno (li ho comprati poi) ma non ho rinunciato a bicchiere a fisarmonica, coltellino, set per cucire, torcia frontale, cacciaviti tascabili.

8.In quale luogo già visitato ritornereste volentieri?
Beh senza ombra di dubbio la Colombia! Incanto, calore e ritmo.

9.Ed invece in quale posto già visitato non tornereste?
In Croazia. Per come l’ho vissuta, ora non richiama più la mia attenzione.

10.La meta del vostro prossimo viaggio?
Sto girovagando per tutto il SudAmerica senza un piano ben preciso.
Penso però che il prossimo mese tornerò in Perù e conservo un desiderio chiamato Patagonia….

totalone-01-nov-2016-2434

Ecco i blog che nomino per continuare, se lo vorranno, questo gioco:

Mi sono molto divertito! Grazie a http://www.iriseperiplo.wordpress.com per l’invito.
Sono contento di stare conoscendo altri viaggiatori/scarabocchiatori di pagine come me.
Per chi avesse piacere di seguirmi o di scrivermi mi trovate qui con i racconti dei miei viaggi e su Facebook nella pagina Segirovagandoio con foto/impressioni/gastronerie varie.

Un abbraccio,
Mattia

 

 

 

 

Annunci

7 pensieri riguardo “#Wanderlust Tag..questa volta ho deciso che vado!

  1. Ciao Mattia, grazie per aver partecipato al mio Tag e sono contenta che ti sia piaciuto. L’ho ideato proprio perchè solo tra di noi, veri amanti dei viaggi, ci capiamo! Hai girato tantissimo e mi hai dato qualche bello spunto per le prossime partenze. Ti ammiro tantissimo per il viaggio in solitaria che stai intraprendendo e continuerò a seguirti con molta curiosità! 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...